Premio Ospitalità Italiana - Ristoranti Italiani nel Mondo - VIII Edizione

Ospitalità Italiana

Regolamento per i ristoranti

1. AMMISSIONE

1. I ristoranti ammessi al Premio Ospitalità Italiana sono quelli che hanno ottenuto il marchio Ospitalità Italiana – Ristoranti Italiani nel Mondo.

2. Tutte le strutture che hanno ottenuto la Certificazione sono automaticamente candidate al premio.

3. I ristoranti partecipanti sono divisi per zona geografica:

  • America del Nord: Canada, Stati Uniti.
  • America Latina: Argentina, Brasile, Colombia, Costarica, Ecuador, Messico, Perú, Repubblica Dominicana, Venezuela.
  • Europa Occidentale: Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Lussemburgo, Malta, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera.
  • Europa Orientale, Medio Oriente e Africa: Bulgaria, Emirati Arabi Uniti, Israele, Marocco, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Russia , Serbia, Sudafrica, Ungheria.
  • Asia e Oceania: Australia, Cina, Cina-Hong Kong, Filippine, Giappone, India, Korea del Sud, Macao, Singapore, Taiwan, Thailandia.

2. VOTAZIONE

1. Il voto viene inviato dai clienti del ristorante attraverso le seguenti modalità:

Internet: seguendo le istruzioni all'interno del sito www.premiospitalita.it.





2. I clienti delle strutture candidate al premio sono informati della votazione attraverso schedine e brochures

3. Il materiale promozionale deve essere personalizzato da ogni struttura candidata, evidenziando in modo chiaro ed univoco il codice della struttura.

4. Il voto è espresso da un numero intero (senza decimali) che varia da 1 a 10, dove 1 è minimo e 10 è massimo: il voto deve misurare il livello di soddisfazione complessivo del cliente al termine della sua permanenza nel ristorante candidato.

5. Ai fini della validità della votazione sarà indispensabile, pena l’annullamento del voto, rendere visibile all’Organizzatore il numero di telefono del votante. Il Cliente dovrà quindi necessariamente inserire il proprio numero telefonico cellulare/email. Una stessa struttura non può essere votata più di una volta da uno stesso numero di telefono/email; ogni numero telefonico/email può votare un massimo di 10 (dieci) volte nel periodo dal 1 ottobre 2013 al 28 febbraio 2014.

3. AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

1. Sono ammessi alla selezione tutti i Ristoranti che hanno ottenuto il Marchio Ospitalità Italiana – Ristoranti italiani nel Mondo.

2. Verranno presi in considerazione i voti effettuati dal nel periodo dal 1 ottobre 2013 al 28 febbraio 2014.

3. Il numero minimo di voti è pari al massimo al 20% (ventipercento) dell'occupazione totale teorica (OTT) che è pari al numero dei posti disponibili moltiplicato il numero di giorni calendario dedicati alle votazioni moltiplicato 2 (pranzo e cena).

4. METODO DI SELEZIONE

1. Vengono selezionati per la finale i tre ristoranti con la media di voto maggiore per ognuna delle seguenti Aree geografiche:

  • America del Nord: Canada, Stati Uniti.
  • America Latina: Argentina, Brasile, Messico, Colombia, Costarica, Ecuador, Perú, Repubblica Dominicana, Venezuela.
  • Europa Occidentale: Austria, Belgio, Francia, Germania, Grecia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera, Malta.
  • Europa Orientale, Medio Oriente e Africa: Emirati Arabi Uniti, Sudafrica, Bulgaria, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Russia , Serbia, Ungheria, Israele, Marocco.
  • Asia e Oceania: Cina, Cina-Hong Kong, Giappone, India, Korea del Sud, Singapore, Thailandia, Australia.

2. Per ogni singolo ristorante, viene considerata la media dei voti ottenuta applicando la formula della media matematica, con arrotondamento per difetto e/o eccesso alla sesta cifra decimale.

3. In caso di parità di voto (punto precedente), viene selezionata quella struttura che ha il rapporto più alto tra numero di voti totali ottenuti (numeratore) e numero minimo di voti di cui al punto 8 (del regolamento?); i numeri così ottenuti vengono arrotondati per difetto e/o per eccesso alla terza cifra decimale.

4. In caso di parità si procederà ad estrazione a sorte.

5. METODO DI ASSEGNAZIONE DEI PREMI

1. Una Commissione di esperti appositamente nominata da ISNART ha il compito di individuare un vincitore tra i tre finalisti di ogni Area geografica.

2. La Commissione è composta da 7 membri scelti ad insindacabile giudizio da Isnart. Non esiste nessun privilegio di voto. La votazione avviene con dichiarazione di voto trasmessa anche attraverso modalità elettronica.

3. Ogni Commissario è chiamato a votare dopo aver preso visione della votazione tecnica e della votazione popolare.

4. Ogni Commissario può votare un solo ristorante candidato.